mercoledì 24 febbraio 2010

Lasciare tutto al naso.

Quando Sommy se ne torna a casa con cose del genere sottobraccio, si scatena sempre un gran trambusto. Basta che lasci incustodito l'oggetto in discussione, anche solo per il tempo di appendere la giacca, che l'aiuolino intuito già ne prende pieno possesso, lo passa da una mano all'altra, lo esamina con attenzione, lo scandaglia in men che non si dica. E al povero Sommy... non resta che attendere il suo turno :D

Le Nez du Vin - Les Vins Rouges di Jean Lenoir si presenta come un libro con copertina di tessuto. E' completo di cofanetto, sempre in tessuto, del medesimo colore. In un secondo momento si scopre che il libro è in realtà un cofanetto esso stesso (ahhhh meraviglia!) contenente 12 essenze in boccetta. Ogni boccetta è contraddistinta da un numero a cui corrisponde una scheda tecnica. Cinque aromi fruttati, un aroma floreale, cinque aromi vegetali, un aroma 'fumoso'. Questa mini palestra della memoria olfattiva allena la capacità di individuare e riconoscere gli aromi in generale, ed in particolare quelli presenti nel vino rosso, e ci aiuta a tradurre in parole le sensazioni percepite.

I cinque aromi fruttati sono: fragola, lampone, cassis, mora, ciliegia.


L'aroma floreale è la violetta.

Gli aromi vegetali sono: peperone verde, tartufo, liquerizia, vaniglia, pepe.




Tra lo stordimento olfattivo e visivo - gli acquerelli originali sono di Colette Javelle - una voce, che si avverte come da molto lontano, mi chiede:
- Ti dispiace? vorrei dargli un'occhiata anch'io.
- Ma certo! - rispondo - ... non muovermi il tavolo, però. Non vedi che sto lavorando?

11 commenti:

nina ha detto...

ahahahah che meraviglia e il libro e la coppia aiuolesca! lo voglioooo ma si trova? ma è in francese (olè)!...mi dai qualche dritta? tanto ormai ne saprai più tu che Sommy :)
baci fruttati!

Artemisia Comina ha detto...

è una meraviglia. ma io temo di non avere NAS0! tu evidentemente, sì .... :))

RosaMaría ha detto...

fantastic!!! qué delicia!

Federica ha detto...

Questo post è bellissimo, mi sembra di sentire il profumo delle boccette...aiuola sei meravigliosa!

l.a. ha detto...

bello! nell'aiuola odorosa non poteva mancare. baci

cobrizo ha detto...

aiolina o tommasina? ;-)
bellissimo.

Irene b ha detto...

beh, in una aiuola odorosa non potevano mancare ... che belli anche le foto

verderame ha detto...

che sublime oggetto del desiderio, parola di enotecnico,ciao Marina

simonapinto ha detto...

bello bello bello cara aiuolina!

twostella il giardino dei ciliegi ha detto...

Strepitoso! Divertente prova olfattiva e visiva :-)))) deve essere divertente passeggiare tra i profumi materializzando la loro immagine visiva!
Bacioni

banShee ha detto...

Ciao :)

Mi chiamo Elena e sul mio blog di cucina sto raccogliendo delle ricette, insieme agli altri food blogger, per creare una raccolta. :)

Si tratta di ricette "a colori" che verrebbero poi raccolte (citando ovviamente le fonti) in un ebook scaricabile da tutti gli amanti della buona cucina.

Se ti può interessare, questo è il link dove ci sono tutti i dettagli. :)

Raccolta ricette di cucina


Spero di averti incuriosita. :P

Ti auguro buona giornata,

elena.