martedì 21 ottobre 2008

Aromatiche. Cedrina, la pianta cara al Pascoli.

Famiglia: Verbenaceae

Ha più sinonimi lei di tutte le erbe finora incontrate:
Lippia citriodora
Lippia triphylla
Aloysia citriodora
Aloysia triphylla

Verbena triphylla
Verbena citriodora

Zappania citrodora


E che dire dei nomi comuni?
Cedrina, Limoncina, Erba luigia, Verbena odorosa, Vervain...

Chi conosce la cedrina, intendo chi l'abbia toccata con mano, sa che questa pianta perenne deve gran parte del suo successo alla deliziosa fraganza delle foglie, le quali - il nome lo lascia intendere - profumano di agrumi. Il suo portamento è piuttosto disordinato, perciò scordatevi di farne un cespuglietto diligente e compatto, a meno che non siate potatori provetti. Le foglie, a cui riserviamo la giusta attenzione, sono lunghe e a forma di lancia e al tatto presentano insospettata ruvidezza. In estate, poi, curiose spighe si sviluppano alla sommità degli steli, le stesse sono composte da minuscoli fiori bianchi o violetti... ma di quest'ultimi non ho esperienza personale. L'inizio della fioritura segna anche il picco massimo di "odorosità" delle foglie, perciò teniamolo presente se vogliamo aromatizzare la nostra tazza di tè, un bel bagno caldo o profumare la biancheria di casa.

PROPRIETA'
IN CUCINA:
Con le foglie fresche, o essiccate, si prepara un'ottima tisana digestiva, tonificante, e calmante. E' molto gradevole anche il tè di cedrina e menta. Nei ripieni, per aromatizzare gelatine di carne, piatti di pesce e altri volatili, per carni di maiale e selvaggina a cui toglie un poco l'asprezza.
BELLEZZA:
L'infuso di cedrina aggiunto all'acqua del bagno la profuma deliziosamente; chi ha gli occhi gonfi o irritati trarrà giovamento da un impacco freddo tenuto in loco per un quarto d'ora.
CURIOSITA':
Tutti conoscono il limoncello, ma non tutti sanno che tra i suoi ingredienti oltre all'alcool, allo sciroppo di zucchero, e alla scorza di limoni verdi, vanno usate anche le foglie della cedrina. Per chi volesse cimentarsi nella preparazione di questo ottimo liquore ecco la ricetta:
Alcool purissimo a 90°, grammi 500
Acqua, grammi 300
Zucchero, grammi 250
Scorza, ancora verde, di 2 limoni da giardino
Un'ottantina di foglie fresche di cedrina, meglio se colte all'inizio della fioritura, cioè verso la fine di agosto. Porre le foglie, ben pulite con uno strofinaccio inumidito, e le scorze dei limoni, prive della parte bianca, nell'alcool e lasciarle in infusione per otto giorni. In un altro recipiente sciogliere lo zucchero, ridotto a velo, con l'acqua. Agitare di tanto in tanto ambedue i recipienti. Passati gli otto giorni mischiare l'infuso alcoolico e lo sciroppo di zucchero; lasciare riposare per una settimana, poi servire ben ghiacciato. Solitamente è un digestivo molto gradito.

(Per le proprietà della pianta vedi il sito www.thais.it)

(...) Lasciami immoto qui rimanere
fra tanto moto d'ale e di fronde;
e udire il gallo che da un podere
chiama, e da un altro l'altro risponde,
e, quando altrove l'anima è fissa,
gli strilli d'una cincia che rissa (...)

Giovanni Pascoli

I canti di Castelvecchio. 41 L'ora di Barga

11 commenti:

papavero di campo ha detto...

la cedrina adorabile fragranza o devo dire aroma? e dico tutt'e due!

le fogliette a lancia stropicciate tra le dita e quel profumo inconfondibile di cedrina!

non la posseggo e non l'ho mai avuta ma forte è il desiderio di rimediare,

non sapevo dell'aggiunta al limoncello e tante altre cose non sapevo, che fosse cara al cuore fanciullino, e dei tocchi cucinieri

ad aiuola teneramente grazie!

Barbara ha detto...

Carissima Aiuola,

che bell'atmosfera nel tuo blog...e quanti bellissimi spunti!
Adoro l'erba luigia o limoncina o come dir si voglia...ha x me il sapore antico legato a tanti bei ricordi.
Anch'io ne faccio uso in cucina e condivido appieno i tuoi consigli...trovo poi splendido bruciare il suo olio essenziale...
Anvedi, del Pascoli non sapevo...

Grazie...e un buon pomeriggio x te!
Barbara

Artemisia Comina ha detto...

c'è anche il liquore di cedrina...e io la metto pure nell'insalata.

Alex e Mari ha detto...

Ne avevano una pianta i nostri vicini e quando ero piccola mi fiondavo sempre sul loro terrazzo ad annusare le foglie di Verbena. È un profumo che mi sta molto a cuore. E proprio poco tempo fa mi hanno regalato un bagnoschiuma alla verbena (dell'Occitaine, conosci i prodotti? Sono fantastici).
In cucina però non l'ho mai usata.
L'anno prossimo la compro al primo mercato delle piante!
Un abbraccio
Alex

a.o. ha detto...

@papavero: devi averla, a presto un papaverino ikebana di cedrina.

@barbara: grazie a te per il gentile commento, ti do il benvenuto nell'aiuola odorosa.

@artemisia: ho letto di questo liquore tutto romagnolo a base di cedrina, mi incuriosisce non poco.
Proverò nell'insalata, stasera stessa, ma la ruvidezza della foglia non disturba?

@alex: L'Occitane e come non conoscerla... sono in dipendenza dal loro sapone alla lavanda, extra size, da anni ormai. Quanto mi piacerebbe che fossi proprio io a regalare a te e papavero la vostra, propria, prima pianta di cedrina.

twostella il giardino dei ciliegi ha detto...

Questa primavera la cercherò tra le piantine aromatiche, grazie informazioni utilissime!

Artemisia Comina ha detto...

aiuola, hai colto nel segno, e avrei dovuto aggiungere: la foglia va tagliata fine fine (faccio così anche con la malvarosa, il geranio odoroso: troppo polputo e tosto, diventa edibile con il tagliuzzamento; i tagli sono essenziali in cucina).

la cedrina, inteso come liquore, è molto diffuso anche dalle mie parti. posso recuperare ricetta.

a.o. ha detto...

@twostella: prego twostella, dovere d'aiuola promulgare l'odoroso-pensiero :-D

@artemisia: ho fatto proprio così, l'ho tagliuzzata... ma anche la malvarosa? prodigiosa blogger, che notizie mi dai.

itmom ha detto...

che bel blog! mi sa che torno a trovarti, tra poco avrò anche io un'aiuola tutta mia!

Barbara ha detto...

Grazie Aiuola, sarà per me un piacere venirti a trovare!

Barbara

a.o. ha detto...

@itmom: un odoroso benvenuto nell'aiuola.
In bocca al lupo, allora, "the aromatic italian mom" promette molto bene.
a presto
a.o.

@barbara: giovani blogs crescono!
:)