sabato 19 settembre 2009

Marmellata di susine gialle e vanille de Tahiti.


Volevo proprio farla questa marmellata, perché le susine sono eccezionali: grandi e polpose. Per giunta donatemi direttamente dal produttore, che con grande orgoglio d'agricoltore mi ha porto la cassettina, sottotitolando il gesto con un "non verbale" che diceva chiaramente: di susine così non è hai assaggiato mai!




Ho seguito la ricetta di Paola :-D, ovvero:

- 1 kg di susine gialle
- 350 gr. di zucchero

Invece dell'anice stellato di cui, ahimé, ero sprovvista, ho aggiunto della vaniglia Tahiti. L'ultimo pezzetto a mia disposizione.




La sera prima ho tagliato a pezzetti le susine, le ho ricoperte di zucchero, ho mescolato e lasciato riposare - in luogo fresco - fino al mattino dopo. Ho poi passato la frutta zuccherata in una casseruola, portando ad ebollizione e, da quel momento, mescolando per 10 minuti. Di poi al setaccio, o passatutto, per togliere 'traccia di buccia' e ne è venuto un passato morbido e consistente.



Ho aggiunto la vaniglia e rimesso sul fuoco, riportato ad ebollizione e mescolato per altri 5 minuti. Ho riempito tre vasetti da 300 gr. (più o meno), precedentemente sterilizzati, li ho chiusi ermeticamente, capovolti e messi lì, i graziosi,... a raffeddare.





Un grazie a tutte voi per i suggerimenti.




13 commenti:

Francesca ha detto...

posso disegnarti le etichette? ;)
gnam buona susina!

ninetta

a.o. ha detto...

Sono una frana... lo vogliamo dire?
DICIAMOLO! :(

Buongiorno susininetta,
goditi il weekend, cara.

mammka ha detto...

Wao,but looks tastefully! Sure very delicate.

Francesca ha detto...

ahahahahahhaha mannaggia io nn volevo dire questo!! mi rendo conto ora però che era fraintendibile...:)
io intendevo che mi ispira proprio disegnare l'etichetta per questa handmade marmellata aiuolodorosa!
bacio, a te!

simonapinto ha detto...

...godereccia!

Manuela ha detto...

Pensa che meraviglia, in pieno inverno aprire uno di quei barattoli ed essere investiti da un raggio di sole estivo proprio al momento della colazione, il momento più importante della giornata !!!
Sei davvero una grande
Manuela

Carla ha detto...

Ciao aiuolina!

Semplice, veloce, aromatizzata e profumata alla vaniglia che dire...buonaaaaaaaaa!

Buon WE :-)

Anna ha detto...

Mi è improvvisamente venuta voglia di una fettona di pane e marmellata!Dev'essere così buona!

RosaMaría ha detto...

esa mermelada luce buenísima!!!

Cuoche dell'altro mondo ha detto...

Vaniglia forever :-) Ora ti godrai il sapore di queste succose susine anche in inverno.
Il colore così solare è bellissimo.
Buona domenica cara aiuola.
Alex

a.o. ha detto...

@mammka: a ray of sun for winter!

@francesca: sarebbe un onore per la mia marmellata aiuolina :-D

@simonapinto: anche alla vista, giallo buonumore.

@manuela: non so se resisterà fino al pieno inverno, sono una spazzola-marmellata.

@carla: cara carla, come stai? ho letto il tuo ultimo post, così, di striscio. Ci torno su con più calma, un abbraccio.

@anna: una vera tentazione, l'unico modo per liberarsene è cedere, come diceva Wilde.

@rosamarìa: mi rayo de sol,... el viernes adelanta.

@alex: c'est terminé, cara Alex, la Tahiti è finita. Ora devo annusare un po' e capire dove si trova il rivenditore più vicino :D
Buona domenica anche a te.

Effeti ha detto...

giuro che se recupero delle susine come le tue la provo anche io... mi chiedevo, la cottura,bastano così pochi minuti?

a.o. ha detto...

Penso proprio di sì, Fulvia.
Ho rispettato i tempi di cottura indicati nella ricetta perché, in fase di realizzazione, mi sono sembrati adeguati alla consistenza delle susine.

Li ho anche ritrovati in un'altra ricetta di marmellata di prugne.

Prova :)