martedì 5 maggio 2009

Il colore viola.


C'è stato un momento, nell'ultimo mese, in cui - tra un temporale e l'altro - i glicini della città sono esplosi in fioritura. E nonostante il grigiore generale provasse a mortificarne i toni, be', quelli ostentavano tralci carichi, come grappoloni di moscato. Ah, grazie natura, grazie! Questa signora pianta, nello specifico, porta alla grande i suoi sessant'anni e passa, e noi non finiremo mai di bearci nell'ammirarla, nell'annusarla.



Come dicevo, il momento è stato circoscritto, le pioggie frequenti hanno inzuppato presto i fiori e hanno annegato il profumo, ma per due o tre giorni ho camminato col naso all'insù, persa nei miei pensieri e nel colore viola.




15 commenti:

Eli ha detto...

Il glicine è uno dei doni preziosi offerti dalla primavera. Anche dalle mie parti purtroppo quest'anno abbiamo potuto godere del suo colore e del suo profumo solo per un breve periodo. La pioggia ha rovinato parecchie bellezze di stagione. Speriamo in meglio per i giorni a venire.

Francesca ha detto...

sarei potuta essere con te, col pensiero e col cuore, nella pioggia e nel colore lillà di quei glicini che scivolano giù come gocce di temporali di primavera.
un bacio cara

Rossana ha detto...

Il glicine è una meraviglia naturale. Sei stata fortunata ad annusarlo, a tenerlo negli occhi, vicino.

papavero di campo ha detto...

aiuola cara aiuola!
inondata di viola!
che bella rima!
ero in pensiero per te che non ti materializzavi ancora ma eccoti!

grappoloni di moscato!
amplificatrice di senso, è così bello il filo di amplificazione che giunge da un altro pensiero!
aiuola i tuoi pensieri in viola profumati e ariosi? così mi piace immaginarli

Manuela ha detto...

Ma che splendore, anche da noi i glicini stanno cominciando ad esplodere, ed il gelsomino è lì lì per fiorire.
Un abbraccio
Manuela

Fastidiosa ha detto...

Bentornata...
sei riemersa dalla pioggia con questo colore viola profumato che è un piacere da guardare!
ciao L.

Romy ha detto...

Il viola è il mio colore preferito, in tutte le sue sfumature! E il glicine è un merletto...quando vedo una tale meraviglia provo sempre una grande emozione....Un bacio :-)

twostella il giardino dei ciliegi ha detto...

Il glicine solletica da sempre una marea di ricordi ... tra pergolati, ore dell'intervallo, grembiulini di scuola, spensierata età :-)
Kisses

verderame ha detto...

glicine e ricordi, vederlo ogni anno rifiorire mi riporta bellissimi momenti. ciao Marina

Cuoche dell'altro mondo ha detto...

Che meraviglia! In un blog ho perfino visto una ricetta di fiori di glicine in pastella.
Ma forse è meglio goderseli sulla pianta.
Bentornata cara
Alex

bocetta ha detto...

Dopo tanto tempo di latitanza causa pc devastato è bello rivedere i colori profumati dell'aiuola!un caro saluto

a.o. ha detto...

Eli
Francesca
Rossana
Papavero
Manuela
Fastidiosa
Romy
Twostella
Verderame
Alex
Bocetta

è bello tornare e ritrovarsi...
:-)
un bentrovate al profumo di glicine per tutte voi, care bloggers!

Effeti ha detto...

Per quest'anno ormai è andato...aspetteremo qualche spiga estiva,il profumo che ci ha regalato in queste settimane ci farà compagnia fino alla prossima primavera!

a.o. ha detto...

Cara Fulvia, hai ragione, la spiga estiva! Io ci spero.

acereta ha detto...

Che bellezza!