martedì 4 novembre 2008

Con questo clima... e due.



Oddio, proprio con questo clima, intendo questo questo che ha appena scatenato un temporale in piena regola con raffiche di vento a non so quanti chilometri orari, con questo clima no, ma domenica...
Domenica si stava benissimo, sembrava di essere tornati indietro alla prima settimana di settembre: aria calda e sole, e allora sì, pranzo in giardino con menù marinaro.

Quando Sommy si ritrova faccia a faccia con un pescato super fresco, non c'è cottura che tenga, per lui esiste solo il "crudo". Io invece, sebbene ghiotta di crostacei nature, ai du' spaghi della domenica non ci volevo proprio rinunciare e così abbiamo diviso il bottino; a lui la gestione di gamberoni e scampi, a me di cicale di mare e gamberi grigi.



Per gli spaghetti cicalecci ho messo in una padella oleata un trito abbondante di aglio e prezzemolo, ho aggiunto cicale e gamberi, pepe nero, sale, due dita d'acqua e ho coperto. Ho lasciato cuocere per tre forse quattro minuti, praticamente il tempo che il gambero impiega ad abbandonare il suo grigiore e a vestirsi di rosa. Ho scolato la pasta prima del tempo in modo che terminasse la cottura in padella, con i crostacei. Et voilà... soddisfatta la mia esigenza di carboidrato complesso. Devo migliorare nell'impiattare gli spaghetti, non trovate? Pensavo a ben altro che alla foto, chiedo venia.




Il crudo pure meritava, messo così da Sommy a mo' di grand plateau. Languiva ghiaccio, a dire il vero, ma che volete che vi dica: non si può avere tutto dall'aiuola.







Per rinfrescare delicatamente: il carpaccio di salmone con zenzero e aneto. L'abbinamento salmone-aneto mi ricorderà sempre Londra e quel salmone al pepe verde e aneto mangiato a East Finchley, a casa di Josh, nell'agosto del 1992.

Per finire torta di mele con gelato alla stracciatella.

Vino: Lugana 2007 - Azienda Agricola S. Cristina Zenato.

18 commenti:

papavero di campo ha detto...

aiuola cara che voglia di pescato fresco! di crudo e di cotto!
cmq sono con te per l'inderogabile spaghetto e per come lo hai degnamente trattato!
le cicale poi le pannocchie come diciamo noi le adoro e le metto persino prima dell'aragosta:)

penelope ha detto...

Posso sedermi alla tua tavola?

cuochetta ha detto...

ciao!
ti ho scoperta x caso dal blog della cuocadell'altromondo alex, ho visto il tuo blog e ... ho fatto il pieno di emozione.. ci tornerò spesso, con calma xchè è il buon gusto e la calma che mi ispirano queste pagine...
Annina

Artemisia Comina ha detto...

magnifica sequenza, aiuola.

twostella il giardino dei ciliegi ha detto...

Cara aiuolina, un menù perfetto! A tutto pesce una vera delizia ... mi hai fatto venire un certo languorino ...

a.o. ha detto...

@papavero: ci voleva quella mosella di cui parlavamo, cara papavero, allora sì sarebbe stato perfetto. Questo trebbiano spingeva troppa flora per i miei gusti.

@penelope: ti chiami proprio penelope? io adoro questo nome. benvenuta, cara, nell'aiuola odorosa. siedi pure e condividi.

@cuochetta: la calma ci piace, cerchiamo di farne il pieno almeno qui, nell'aiuola odorosa.
benvenuta annina

@artemisia: sono ancora presa dall'ultima puntata delle nine e le nane, mi emoziona, mi emoziona tanto.

@twostella: languorino? come dire: piove sul bagnato.
ciao cara twostella

nina ha detto...

salmone e aneto perfettamente, anche se non nel tuo stesso varco di memoria, d'accordo con te...:)
buona tempesta!

a.o. ha detto...

ancora brit, vero nina?

Fastidiosa ha detto...

Uh uh per un attimo scorrendo veloce con il mouse ho pensato "ha cotto le mantidi"? ;-)

Fastidiosa ha detto...

Che squisite portate... mi è venuta una voglia di carboidrato complesso... oggi almeno du spaghi pomodoro e tonno me li dovrò preparare! Cara aiuola il tuo impiattare spontaneo è perfetto, ti assicuro che la vista è piacevolissima!

Adoro il Santa Cristina, è il vino bianco che preferisco, e da queste parti, ovviamente, lo sorseggiamo spesso e volentieri! ;-)
buon appetito. L.

Rossana ha detto...

Volevi farmi morire di acquolina.

a.o. ha detto...

@fastidiosa: ah ah ah, mantide in padella o anche affumicata, meglio i tuoi du' spaghi tonno e pomodoro, meglio, sì.

@rossana: aiuolina in bocca, eh?

Effeti ha detto...

Io propenderei per il carboidrato complesso.

cobrizoperla ha detto...

ma come vi trattate bene! non vi fate mancar niente, eh? così che si fa! Bravi! ;-))

Fastidiosa ha detto...

Aiuola ti prego posta nuove foto, perchè quando apro il tuo blog in cerca di aggiornamenti... mi viene (a qualsiasi ora)una fortissima voglia di spaghettiiiiiiiiii" ;-)

VerA ha detto...

Davvero una meraviglia questo menu!!! Brava, e che belle foto!!!

a.o. ha detto...

@effeti: cara Fulvia, convengo con te, la pasta quando ci vuole, ci vuole! buon fine settimana.

@cobrizo: felice della tua approvazione. la domenica per noi è sacra... in tutti gli altri giorni non ci vediamo praticamente MAI!

@vera: grazie Vera e benvenuta nell'aiuola odorosa. è un piacere ricevere la fautrice di siffatto, delizioso, polivalente, pesto di zucca-radicchio-noci
;)

Ely ha detto...

mamma mia che splendidi piatti!!!! deve essere stato una delizia! baci Ely