domenica 20 giugno 2010

Sabato: come il tavolo da cucina ti racconta la giornata.

ore 09:30

Da quando i compleanni per i 'quaranta' sono diventati sempre più numerosi tra i nostri amici, io e Sommy abbiamo deciso di votarci a un alimentazione più sana e salutare :D
A un tratto ci accorgiamo di aver lasciato per strada l'inossidabile capacità di smaltire quantità smisurate di solidi e liquidi o di recuperare una notte insonne semplicemente con una doccia al mattino. Perciò questo sabato di giugno comincia con una prima colazione a base di: frutta, yougurt e miele.



ore 11:45

Nel programma del soft-living, come di recente ho preso ad appellarlo, rientra la buona abitudine dello 'sprogrammare', ovvero sfuggire alla trappola di un weekend super! cool! and active! io me ne resto a casa, a sgranar fagioli freschi (in effetti qui è Sommy a sgranare)...
Solo il guardare quei baccelli teneri nelle loro striature rosa, mi affranca.


ore 13:30

Dopo una settimana di scirocco, soffia libeccio. E ci fa piacere sentirlo, apriamo le finestre per accoglierlo, le tende si alzano, i fogli mettono le ali, un po' di apprensione - e quindi di attenzione - per il benjamin, ché soffre le correnti. In casa la temperatura riesce a scendere di un grado, da 25° a 24°, ed io passeggio pacifica da una stanza all'altra mentre un soffio di vento mi gonfia i capelli come uno spinnaker. Nonostante l'aria rinfreschi la voglia di mangiare freddo permane e decidiamo di 'credere a una bufala' o di 'cedere a una bufala' in the style of Capri, naturalmente. Non so se avete notato l'acqua e il pane azzimo, ragazze, dico: acqua-e-pane-azzimo!!!


ore 18:00

Il tavolo della cucina a quest'ora mi piace particolarmente. Il sole ha girato, spostandosi da sud a ovest e ora entra nella stanza con una luce diversa, adoro questo momento. Un vecchio numero di Casa&Country riprende vita, ma quanto tempo è che non sfogliavo una rivista? Troppo! neanche me lo ricordo. Preparo due tazze di questa miscela 'orzo e caffè' solubile Orzoro, presa per puro caso al supermarket perché per la fretta ho scambiato fischi per fiaschi... ma che mi sorprende piacevolmente nell'aroma e nel gusto. Mi piace questo sabato, mi piace il soft-living!


ore 21:00


[...] Che pace, la sera!
Si devono aprire le stelle
nel cielo sì tenero e vivo.
Là, presso le allegre ranelle,
singhiozza monotono un rivo. [...]

Giovanni Pascoli, La mia sera



ore 24:10

La giornata è finita, anche il tavolo lo sa. Ospita occasionalmente l'Aiuola Odorosa, tronfio di averla strappata alla banale e consueta scrivania e grato per questa giornata da protagonista. Nella mente versi e poeti amanti della notte, scrittori, scienziati, filosofi, musicisti pazzi della notte.
Nut, Nyx, Notte piaci anche a me, poiché dal tuo silenzio, dalla tua oscurità, nasce sempre un nuovo giorno.

17 commenti:

Alex ha detto...

Oh come mi piace il soft-living. Sono convinta che sgranare i fagioli sia una delle migliori terapie rilassanti, almeno per me :-)
Ma come sono cresciute le piantine nell'aiuola. Bella e allegra la nuova veste.
Baci

l.a. ha detto...

Anch' io trovo geniale questo programma di soft-living. Un sabato proprio rilassante, dovrei prendere spunto. Complimenti per tutto. baci e abbracci.

artemisia comina ha detto...

:))))) ciao, aiuolina.

Francesca ha detto...

bello ritrovarVI.
un bacio

raffa ha detto...

ciao mi presento !sono raffaella.da oggi ti seguiro'!mi sei piaciuta d'impatto!ando' a sbirciare appena ho un po' di tempo il tuo bellissimo blog

papavero di campo ha detto...

butto lo sguardo mi piace,
e quei piatti strappati alla cantina di per sé fanno una storia,
e tutte le altre sbirciatine..ci apri le porte segrete sull'intimità aiuolina e ritroviamo il tuo tocco!

nidia ha detto...

Bello questo riappropriarsi di attimi e spazi familiari assaporadone il gusto pieno e il ritmo lento. Piacere di essere passata di qui

Susanna ha detto...

Anche io sbircio spesso e volentieri questo tuo angolino di quiete.
Grazie per avercelo offerto, è piacevolmente contagioso.

Ma mi accorgo di mi non essermi mai presentata: sono Susanna-Cerere

Effeti ha detto...

c'è tutto il tuo tocco inconfondibile in questo sabato soft living

Paoletta ha detto...

il soft living è geniale . . .

Cristina ha detto...

Impegnata nel traslocare...Mi rendi lieve la serata...
A prestissimo a.o. :-)
Senza più aiuole...ma da una nuova terrazza ^_^!!!
Un caro abbraccio.
Cristina

MMM ha detto...

bellissimo post.. cosi' poetico=)
se ti va dai un occhio a
www.modemuffins.blogspot.com

Sorriso ha detto...

Che bel blog!!! Mi piace molto. Ti verrò spesso a trovare.
un Sorriso...

papavero di campo ha detto...

buona estate cara aiuola dovunque tu sia odorosa

Anonimo ha detto...

ciao! Ma come mai non scrivi piu?

G ha detto...

Sarà in vacanza no? (:

a.o. ha detto...

aiuola vacanziera lascia un odoroso saluto a tutte le visitatrici... a presto.
:D