sabato 17 ottobre 2009

Una volta in più che cosa può cambiare...




Ho sbagliato tante volte ormai che lo so già
che oggi quasi certamente
sto sbagliando su di te ma una volta in più
che cosa può cambiare nella vita mia...
accettare questo strano appuntamento
è stata una pazzia!
Sono triste tra la gente
che mi sta passando accanto
ma la nostalgia di rivedere te
è forte più del pianto:
questo sole accende sul mio volto
un segno di speranza.
Sto aspettando quando ad un tratto
ti vedrò spuntare in lontananza!
Amore, fai presto, io non resisto...
se tu non arrivi non esisto
non esisto, non esisto...
e cambiato il tempo e sta piovendo
ma resto ad aspettare
non m'importa cosa il mondo può pensare
io non me ne voglio andare.
io mi guardo dentro e mi domando
ma non sento niente;
sono solo un resto di speranza
perduta tra la gente.
Amore è già tardi e non resisto...
se tu non arrivi non esisto
non esisto, non esisto...
luci, macchine, vetrine, strade
tutto quanto si confonde nella mente
la mia ombra si è stancata di seguirmi
il giorno muore lentamente.
Non mi resta che tornare a casa mia
alla mia triste vita
questa vita che volevo dare a te
l' hai sbriciolata tra le dita.
Amore perdono ma non resisto...
adesso per sempre non esisto
non esisto, non esisto...

4 commenti:

twostella il giardino dei ciliegi ha detto...

Con l'accompagnamento della voce della Vanoni (con questa canzone che mi piace molto) mi sono messa in pari con i tuoi ultimi post
La mancanza di tempo, mi ha fatto latitare per un po' ...
baci e abbracci assortiti
buon fine settimana!!!

a.o. ha detto...

Cara Twostella, il tempo è tiranno, si sa. Ma noi ce la prendiamo con calma... almeno sul web.
un abbraccio anche a te... nella cucina nuova ;D

Paoletta ha detto...

una delle mie canzoni preferite . . .

papavero di campo ha detto...

un resto di speranza sfida ogni cosa e con ragione a mia veduta

ps: è quello che vibra dentro profondamente dentro di noi che ha senso e valore..l'altro è una scusa, un pretesto, uno specchio