venerdì 3 luglio 2009

Prove tecniche di lavanda in vaso.




Ammirate, vi prego, la mia prima lavanda coltivata in loggetta.

L'esigua quantità non ha comunque impedito la realizzazione di un fragrante sacchetto profuma biancheria, modesto, ma degno sostituto della pannocchietta realizzata lo scorso giugno!



6 commenti:

Artemisia Comina ha detto...

è magnifica, è un fior di lavanda, profuma fin qua.

giardinofiorito ha detto...

Grazie per questo bel mazzolino odoroso!

Effeti ha detto...

ciao aiuolina,il profumo della lavanda cancella le distanze e s'insinua nelle nostre narici, delizia condivisa ...potenza della tecnologia! Se solo riuscissi a cogliere qualche spiga dal mio cespuglio!...ogni volta che ci provo le api indaffarate mi fanno desistere,non perchè le tema,è che la mia lavanda senza le api sarebbe un'altra cosa! Riesci a capirmi?

RosaMaría ha detto...

me encanta la lavanda!!!

Marilì di GustoShop ha detto...

Che dolcezza, che poesia in queste immagini, sì mi arriva il profumo ma ciò che colpisce di più i miei sensi è il tratto, l'immagine un po' eterea, elegante e quasi rarefatta che passa direttamente a strati più profondi accarezzandoli. Thanks dear

sciopina ha detto...

ho piantato la lavanda in giardino...
spero di poter fare i sacchettini come te il prossimo anno..