martedì 3 marzo 2009

Giappone Olanda Italia. Le tre ciotole giramondo.

Questa è la storia di tre ciotole giramondo.



Nate in un luogo lontano e misterioso: il Giappone.


Trasportate nell'affascinante città di Amsterdam.


Infine approdate nel Mediterraneo.

Aiuola-Consiglio: 1. se avete un debole per ceramiche e porcellane; 2. se avete ormai superato i trenta (da mo') e vi ostinate a fare i backpackers in giro per l'Europa; 3. se avete un biglietto da viaggio di andata e ritorno in p-u-l-l-m-a-n (perché siete del tipo "voglio viaggiare lento"), be' allora state lontano da quei magnifici negozietti di cino-giapponeserie di Amsterdam, proprio lì vicino al mercato dei fiori... ne va della vostra salute fisica. E mentale!

17 commenti:

twostella il giardino dei ciliegi ha detto...

Consiglio prezioso :-)
Sono veramente bellissime, delicate nel colori e nei decori ... per tanta bellezza tanto sacrificio ... Ciao Aiuolina!

verderame ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
verderame ha detto...

come hai ragione! e qusi quasi anche io potrei dedicare un post a ciotoline simili ale tue che tornarono a casa dall'olanda con me alcuni anni fa. E' bello ritrovarti così spesso, ciao Marina

papavero di campo ha detto...

ma che è successo a queste ciotole, per salvaguardare l'integrità? ed alla viaggiatrice slow?

Artemisia Comina ha detto...

magnifiche! viva il blu!







PS: anch'io sono tornata da Amsterdam con ciotole :DDD

Manuela ha detto...

sei tornata alla base? io sono in montagna sotto una mega nevicata ... non è il massimo,ma va bene così, l'importante è riposarsi.
Bellissime le ceramiche.
Un abbraccio
Manuela

Simo ha detto...

Adoro le porcellane bianche e blu...queste tue sono davvero fantastiche!
Però, che voglia di andare in Olanda...non ci sono mai stata.......

a.o. ha detto...

@twostella: ciao cara, ogni tanto me le riguardo e il sacrificio è subito ricompensato.

@verderame: dai, Marina, vai con le ciotoline... ciotoline a gogò.
Grazie per l'accoglienza.
Il ritorno, così, dà più gusto.

@papavero: il crollo l'ho avuto al ritorno, al confine Francia-Svizzera, dove la dogana mi ha fatto svuotare l'intero zaino (non ti dico quanto ci avevo impiegato a prepararlo e come era zeppo). Per ricomporlo c'ho messo una vita: le ciotole, i bulbi, mattonelle di Delft e poi i miei vestiti etc etc. Alla fine ci sono riuscita ma sul pullman gli altri passeggeri - che avevano aspettato e aspettato - volevano chiaramente la mia testa!

@artemisia: non avevo dubbi sul tuo ritorno "ciotolante".

@manuela: non sono tornata alla base1, sono ancora alla base2. Goditi la montagna, la neve, e il relax.

@simo: grazie, sono contenta che le ciotole vi siano piaciute.
L'Olanda merita di essere visitata, fossi in te ci farei un pensierino.

Romy ha detto...

Vale la pena di fare qualche sacrificio pur di portarsi a casa tali bellezze: queste ciotole hanno la grazia propria delle cose naturali, dei fiori, delle onde...Splendide davvero! :-)

Fastidiosa ha detto...

... ma guardando ora quel blu marino, quelle forme circolari, quell'essere tre nn ti fa recuperare la salute fisica e mentale?!
io direi di si, sono bellissime!
baci Lidiuzza

Effeti ha detto...

blù e contorni,i miei colori preferiti,poi questa storia dello zaino zeppo mi piace troppo... portarci a casa dei frammenti di quelvissuto...emozioni ,sensazioni...il viaggiatore a caccia dei suoi tesori pensando alla sua casetta...

Cuoche dell'altro mondo ha detto...

Colpita e affondata! Amsterdam è finita immediatamente sulla lista delle prossime città da riscoprire. Come Parigi una di quelle città in cui sono stata da adolescente senza saper apprezzare tutte le bellezze che offrono.
Baci
Alex

papavero di campo ha detto...

questa storia degli zaini che riportano le preziose razzie, è un dato comune a tante di noi!
il plusvalore di questi reperti accresce la loro vibrazione, la ciotola non è solo una bella ciotola è quella ciotola lì controllata alla dogana!

a.o. ha detto...

@romy: i giapponesi sono grandi nel ritrarre le onde, spumeggianti e blu blu blu

@fastidiosa: ahhhh, sì, le adoro queste tre piccoline

@fulvia: diventi una chiocciola, tutto dentro e tutto appresso :9

@alex: cara alex, ritratte da te, magari protagoniste di qualche tua ricetta... uhhh la sola idea le fa impazzire!

@papavero: "è la memoria / papavero di campo / che tiene desti"
:-)))

Rossana ha detto...

Senti, io non ci sono ancora stata e voglio delle ciotole esattamente così.

guja ha detto...

Davvero Belle!!!
Mi segno tutto...e prima o poi seguirò il consiglio!
Baci.
Cristina

a.o. ha detto...

@rossana: occhio allo zaino!

@guja: vai cristina, l'Olanda ti attende.