lunedì 5 gennaio 2009

Mi casa es tu casa.


In Calabria, otra vez. Così pochi giorni a disposizione, un febbrone da cavallo arrivato a fagiolo, proprio per l'ultimo dell'anno, e così tante cose che ci tenevo a mostrarvi ma che dovranno, inevitabilmente, essere rimandate alla prossima volta. Vi mostro gli scatti che sono riuscita a realizzare prima di svenire nel letto, vittima di un virus che nel mio immaginario febbricitante assumeva il volto e la mole di un gigante, un duro spezzacatene Zampanò.

Mi piace tanto dire che in questa mia casa cosentina non v'è mobile che sia stato acquistato. Tutti sono stati donati, recuperati, costruiti, inventati. Raccontano un sacco di storie, lo specchio sopra - ad esempio - giaceva in un deposito romano insieme al suo buffet, poiché a seguito di un trasloco non aveva trovato nuova collocazione. Vi è rimasto per anni e anni, poi qualcuno ha deciso per lui... e per me.

C'è un po' di Thai...

C'è un po' di miao...

C'è un allegro gracidare...


con spiccati accenti siciliani...


cineserie da bazar su cornici che hanno perduto lo specchio...


e penduli sacchetti di seta impegnati ad emanare fragranze.

In questa casa c'è tanto di me e forse proprio per questo mi manca così tanto. Per arieggiare e pulire ho riaperto ante e rivisto cose. Quest'ultima non ho potuto proprio ignorarla, anzi, lasciandole indietro il suo servizio completo l'ho piazzata in bella mostra... vi presento la mia unica e sola zuppiera.

Buon Anno Nuovo.

a.o.

20 commenti:

astrofiammante ha detto...

buon anno nuovo a te e pronta guarigione, ciaoo!

twostella il giardino dei ciliegi ha detto...

Un emissario del virus ha trovato anche me ... con queste luci soffuse, un augurio sincero per il nuovo anno!

AmosGitai ha detto...

Augurandoti un felice e sereno 2009 ti invito a votare i CINEMAeVIAGGI AWARDS 2008: scegli tu i migliori film ed interpreti del 2008!!!

Artemisia Comina ha detto...

mi piace, mi piace questa casa! sento quasi l'urgenza di regalarti qualcosa, da aggiugere a quelle che approdano lì dai più diversi percorsi e lidi :)

buon anno, buon anno...

papavero di campo ha detto...

aiuola reduce da febbre ed estasi!
buona vita per te nel 2009!

la tua casa vintage parla tanto di te peccato allora non averla a portata di mano e di sguardo eppure la sua lontananza la rende ancora più culto,
l'esercito di rane devote di aristofane proteggeranno lo scenario!
bentornata aiuolina!

guja ha detto...

Bentornata a.o.!Felice Anno Nuovo anche a te!!!
Le foto sono splendide...la casa pure...sembra quasi di sentirne il profumo!!!Complimenti!!!
Un caro abbraccio.
Cristina

Romy ha detto...

Bentornata, tesoro! Mi dispiace che tu ti sia ammalata : ma sono sicura che era l'unica malattia del 2009, che è venuta subito subito a farti visita così te la toglievi di torno! Invece il 2009 sarà pieno di salute, di felicità e di fortuna! Belli i tuoi oggetti: piace anche a me fare accostamenti, recuperare mobili e altre cose, inventarmi la mia casa, insomma! Un abbraccio :-)

Effeti ha detto...

Sai che anche nella mia casa al mare è stato tutto recuperato e regalato(eccetto i mobili da giardino).Bentornata,Buon Anno e guarisci presto,ma sono sicura che il febbrone è ormai acqua passata.Anche Romeo ha avuto qualche problemino di salute alle vie respiratorie e prende ancora gli antibiotici, la notte però si perde nella campagna...

Eli ha detto...

Bentornata e buon anno anche da parte mia! Avremo sicuramente occasione di vedere altri particolari della tua casa cosentina e leggere la storia che questi particolari raccontano.

Fastidiosa ha detto...

Che bello ritrovarti in questa tua prima aiuola, si respira lo stesso profumo aromatico.
Mi dispiace per l'influenza, e te lo dice un'esperta... ;-) spero che ora sarai di nuovo in forma.

Buon anno nuovo!
L.

a.o. ha detto...

@astrofiammante: grazie cara, mi sono curata virtualmente anche con quella tua buona zuppa di cardo :)

@twostella: virus tremendo ma per fortuna rapido, così ci rimettiamo sui binari presto presto.

@amos: ma sei tu? settima arte restyling? o sto prendendo un granchio?

@artemisia: grazie :) sono contenta che ti piaccia :)))))

@papavero: bentrovata papavero, un augurio così bello non si può far altro che ricambiarlo con la stessa intensità: BUONA VITA anche a te.

@guja: cara cristina ti ringrazio per i complimenti, baci e auguri.

@romy: buon anno romy, questa teoria del primo e ultimo acciacco dell'anno mi piace molto... di certo mi porterà fortuna.

@effeti: cara Fulvia, per fortuna sì, il febbrone è acqua passata,... e Romeo, invece? ancora sotto antibiotici? con questo freddo non dovrebbe scorazzare per la campagna, specie di notte. Che monello!

@eli: si, presto ci sarà occasione per scoprire un po' di più... sono contenta di ospitarvi anche a casa mia.

@fastidiosa: cara lidia, auguri e buon anno nuovo... senza virus! ;)

nina ha detto...

io amo quel gatto. io voglio. io ti saluto e io ti abbraccio.

miciobigio ha detto...

Buon anno a te, alla tua casa vitale, alla tua aiuola profumata.Che sia sempre odorosa,accogliente,fiorita,aperta al sole,colorata,popolosa,piena di te.
Auguroni,Federica.

marypoppins ha detto...

buon anno!! e complimenti per la casa nuova!! ottimo gusto come sempre!
un abbraccio
Mary

Manuela ha detto...

ben tornata on line, spero che sia andato tutto bene, quanto è bello tornare nelle case lontane specchio dell'anima ed espressione dei propri gusti?
Per me è così quando vado nella casa al mare dei miei (come se abitassi in montagna ...)!
Un Abbraccio
Manuela

a.o. ha detto...

@nina: tu! tu, sì!
ti abbraccio e ti saluto anch'io.
io aiuola.

@federica: CHE-BELLO-QUESTO-AUGURIO-FEDE-GRAZIE! Tutto d'un fiato, perché è troppo bello.

@mary: ma no, poppins, questa non è la casa nuova, è la casa vecchia! Vabbè ma che importa? i tuoi complimenti me li prendo lo stesso :DDDD

@manuela: cara Manu, bentrovata. E' bello tornare a casa, hai proprio ragione. Un bacio.

verderame ha detto...

bella! nella casa dove abitano i sentimenti non può mancare una zuppiera, mi piace pensare che contenga un buon brodo caldo di ricodi. Buona guarigione Marina

elisabetta ha detto...

Buon anno, carissima, spero tu stia meglio ora.
Hai una casa magnifica, proprio il genere che piace a me: una casa che "parla".

Cobrizoperla ha detto...

ciao aiò! ;-) benritrovata. spero che la vacanza ti abbia rinvigorita (virus a parte). come stai?

S t E ha detto...

quella ranetta sicula... chi te l'ha donata/regalata? nella mia città di origine fanno tanti animaletti in ceramica decorati e i colori della tua ranetta ricordano quelli della mia zona! Caltagirone?

StE