mercoledì 8 ottobre 2008

Mercoledì soleggiato, mercoledì fortunato.


















E' tornato il sole.
Bene.
Mi metto nei miei panni e gli rendo omaggio in giardino.





















Jean ormai è andato, in questo momento Sommy lo sta accompagnando in stazione. Rimango a casa con Penny, da sole ficcanasiamo in giardino alla ricerca di questo e di quello. Ora lei si sdraia e io mi siedo, ed entrambe ci offriamo, petto in fuori, al calore, lieve, del sole d'ottobre.



15 commenti:

Nina ha detto...

Che splendida serena sensazione di di aiuolitudine.

Ho deciso, conierò questa parola paradisiaca, e la metterò nella lista di cose che non dovranno assolutamente mancare quando avrò una casa mia.

un abbraccio a.o.

Fastidiosa ha detto...

Oh si, un connubio perfetto...
un giorno di ferie, il sole che ti bacia il viso, oziare nel proprio profumato giardino in compagnia di un cane... questa è VITA!
ciao aiuola, buon mercoledì fortunato!

Lidia

papavero di campo ha detto...

i piedi dall'alto: ah quanto mi piace 'sto tipo di foto!

praticato! praticabile! :)

cocozza ha detto...

Queste giornate autunnali di sole pallido che comunque scaldano sono piacevolissime soprattutto in giardino io appena cadranno le foglie dovrò fare una bella potata di tutto perchè mi sembra più una giungla che un giardino anche se a me piace cosi, poi c'è il mio cane Azad che fa scorribanda con i gatti e che scava buche continuamente ma poi ti guarda con quegli occhioni e gli perdono subito tutto.
Ho letto poi i tuoi post precedenti guarda caso io domani faccio il blogcompleanno e tante volte mi sono fatta le tue stesse domande all'inizio dico la verità ero un po diciamo impaurita anche perchè sono molto semplice avevo paura magari di sbagliare qualcosa offendere qualcuno o essere offesa niente di tutto questo prima o poi si fa una selezione naturale delle persone che sanno e che visiti e che preferisci,poi il mio è un piccolo paese dove tutti si conoscono dapprima l'ho detto agli amici più stretti poi piano piano la cosa si è un po allargata e molte volte mi sono sentita spiata e giudicata anche solo per come impostavo il blog ma alla fine non me ne frega un tubo di certa gente e vado avanti per la mia strada e ne sono cosi contenta ma cosi contenta che anche se di tanta gente come te ad esempio conosco poco e neanche il volto o il nome dall'altra parte conosco tutte le cose belle che leggo giorno per giorno ogni sensazione e ogni emozione,mamma mia quanto ho scritto io tra l'altro non mi esprimo al meglio scrivendo ;D spero tanto che qualcosa di me ti è arrivata
ti abbraccio (si ti abbraccio all'inizio salutavo sempre con un ciao a presto ma ora mi sento di dire tanto ti abbraccio)cocozza

guja ha detto...

Ciao a.o.!lo sai che nella mia nuova casetta ho anch'io una bella aiuola odorosa?Ho trovato il mirto, il rosmarino, le rose, una bella pianta di limone ed una splendida bouganvillea...ed oggi abbiamo riseminato il prato!
Un bacione!
Cristina presa dall'aiuolitudine coniata da Nina

a.o. ha detto...

@nina: aiuolitudine is an attitude.
cara francesca,
metti nella lista anche penelope? no, te lo chiedo perché se così fosse devi pensare di certo a un paradiso, ma con BUCHE GROSSE COME CRATERI!
ciao
a.o.

@fastidiosa: grazie lidia, mi sollazzo alla grande.

@papavero: praticante! c'è la prova.

a.o. ha detto...

@cocozza: mi è arrivato un fiume in piena di te, cocozza mia, che mi ha inondato di dolcezza e di veracità.
Tu sei una donna autentica, e io ammiro il tuo modo di porti, di esprimerti, la capacità di raccontarci la tua vita così com'è,... raccontarcela con la medesima sensibilità con cui tu stessa la vivi.
Un abbraccio, sì, è proprio quello che ci vuole.
a.o.

a.o. ha detto...

@cristina: aiuolitudine a gogò, non sai quanto sono contenta.
la semina reca sempre con sé quell'infinito corredo metaforico che gli appartiene: il mio augurio è che il vostro prato radichi e che prosperi e che verdeggi, sempre.
... con l'aiuto di un fidato sistema di irrigazione, of course.
:9
ciao cristina

Rossana ha detto...

Mia figlia spesso mi dice "mamma, ma perché non abbiamo un giardino? Io sono stufa di questa casa. Voglio un giardino!"
Come darle torto?

Un bacio nel sole di ottobre.

a.o. ha detto...

cara ross, te l'immagini come scorazzerebbe allegra nell'aiuola? con penny, che i bambini li adora, completamente a suo servizio.
a.o.

twostella il giardino dei ciliegi ha detto...

Che splendido bouquet floreale! Un saluto e buon giovedì

Alex e Mari ha detto...

La luce d'ottobre è bellissima. Goditela tutta.
Un abbraccio, alex

a.o. ha detto...

@twostella: un buon giovedì anche a te e nuove prodezze culinarie...
a.o.
p.s. sono in trepidante attesa dell'aftternoon tea act II

@alex: ti arriva fin lì?, almeno un raggio, uno solo...
ciao alex
a.o.

marina ha detto...

VOGLIO UN GIARDINOOOOOOOOOOOOO
lo ...lo so...non è educato dire voglio...ma sai cosa vuol dire abitare in un condominio in centro città?...comodità certo...ma anche un po' di sofferenza.
Vuoi mettere la mia Juba che belle corse potrebbe fare???
...ma io oggi per la prima volta ho giocato al superenalotto e per una volta spero..............

a.o. ha detto...

E' capitato anche a me di abitare in un condominio. Credo che ogni casa che abitiamo ci dia qualcosa e ci tolga qualcos'altro, rispetto alla precedente e a quella futura... mettiamola così.
ciao marina
a.o.