sabato 12 luglio 2008

Sulla scia di Aristotele.





Questo è uno dei regali di Sommy a cui tengo di più, lo dimostra il packaging: conservato intatto (eccezione fatta per il rametto d'olivo, ovvio).
Questo piattino da degustazione dell'olio d'oliva è stato sì acquistato al reparto Gourmet delle Galeries Lafayette di Berlino ma è puro Made in Italy, così come tutta italiana è l'ispirazione dell'artista che lo ha creato: Mary Judge.
Bellissime le variazioni di colore che l'olio assume depositandosi nei vari strati del piattino.
Ehhh, quello che può azionare la vista delle colline terrazzate ad olivo intorno a Todi nella mente e nel cuore di un artista...

4 commenti:

livi ha detto...

ciao bella,

ma e veramente bellissimo il piatto di degustazione!!!
mio padre a costruito una fontana incima ai sui campi di erbe medicinali.con lo stesso principio scavato in un tronco di un castagno dove in ogni anello si trova un metallo diverso, cosi quando scorreva l`acqua nel anello portava con se l´energia del metallo e lo donava alle piante nei campi!!!!

buona domenica carissima!!! livi

a.o. ha detto...

@livi: una famiglia odorosa e laboriosa la tua, livi :]
buona domenica anche a te amica.

Artemisia Comina ha detto...

magnifico questo piattino rivelatore e riflessivo, articolato e compatto.

a.o. ha detto...

romantico anche, con le sue forme di cuore...
a.o.