venerdì 20 giugno 2008

Piedi piperiti, con rispetto parlando.

















Pare che la mia bisnonna materna ogniqualvolta pronunciasse la parola "piedi" le facesse seguire un immediato "con rispetto parlando", sicché ancora oggi quando in famiglia capita di parlare delle nostre preziosissime estremità inferiori c'è sempre qualcuno che aggiunge un "con rispetto parlando"... e un sorriso affettuoso ad memoriam.

(casa dei miei, ingresso)
:- ciao a.o. scarpe nuove?
:- si ma mi stringono un po' qui sul piede sinistro.
(dall'altra stanza, mia sorella)
:- con rispetto parlando!

Ma torniamo a noi, sebbene abbia atteso il caldo con grande impazienza, mi accorgo che in questa stagione le gambe si affaticano e i piedi (con rispetto parlando :D) pure. E proprio tre giorni fa, di ritorno dopo un'intera giornata di lavoro trascorsa fuori, e sorseggiando un meritato tè freddo alla menta dell'aiuola odorosa, mi sono accorta che quello che probabilmente desideravano i miei poveri piedi (con rispetto parlando:D) non era altro che una freschezza simile a quella della mia bevanda.
Perciò, assecondando i loro desideri e curiosando tra i prodotti di questa azienda, verso la quale ho più che un debole, ho trovato un'altra di quelle che mi piace etichettare come "odorose tentazioni". La linea si chiama Peppermint Foot Care, la lozione che ho acquistato e che vedete in foto ha come ingredienti: olio essenziale di menta piperita; burro di cacao; lanolina. Quello che cercavo...
Sono già due sere che me ne vado a nanna con tanto di piedi piperiti! (con rispetto parlando:D).

5 commenti:

muffola ha detto...

fantastici i piedi piperiti :) con rispetto parlando :D

il giardino in bottiglia l'ho fatto così:

http://www.saluki.it/garden/bottiglia.htm

meristemi ha detto...

Mi permetto, ma più che un debole si dovrebbe avere per Neal's Yard Remedies e la sua linea skin care, che sono come la Fattoria Zerbina ed il suo Scacco Matto

http://shop.nealsyardremedies.com/index.html?action=135

a.o. ha detto...

@muffola: grazie per il link, vorrei provarci.

@meristemi: hai creato una nuova Neal's Yard Remedies Victim!
a.o.
...inevitabilmente rapita dalla scelta del termine di paragone (scriverebbe a questo punto Richler).

meristemi ha detto...

Richler mi avrebbe fregato quella bottiglia di Sassicaia '68 che ho in cantina.

a.o. ha detto...

Dici?
Io non lo vedo da Sassicaia, immagino che ti avrebbe seguito più volentieri sulla Zubrowka, alla meristemi-maniera: liscia e senza ghiaccio. ;D
a.o.